Come vengono determinati i prezzi delle criptovalute?
Come vengono determinati i prezzi delle criptovalute? Come vengono determinati i prezzi delle criptovalute?

Come vengono determinati i prezzi delle criptovalute?

Bitvavo riunisce acquirenti e venditori di valute digitali. La domanda e l'offerta determinano i prezzi ai quali vengono scambiate le valute digitali. Ogni volta che vengono inseriti nuovi ordini nel book degli ordini, il prezzo (indicatore) può cambiare. Ciò è dovuto alla fluttuazione del tasso di cambio. Per assicurarsi di visualizzare il prezzo più recente, è necessario continuare ad aggiornare il prezzo. I seguenti termini sono essenziali:

Prezzo bid

Il prezzo bid è il prezzo che il miglior acquirente (cioè con l'offerta più alta) è attualmente disposto a pagare per acquistare una particolare valuta digitale. Il prezzo bid indica sia l'importo per il quale l'utente desidera acquistare la valuta digitale, sia la quantità di valuta digitale che l'utente desidera acquistare per tale importo.

Prezzo ask

Il prezzo ask è il prezzo che il miglior venditore (cioè con il prezzo di vendita più basso) è attualmente disposto a ricevere per vendere una particolare valuta digitale. Il prezzo ask indica sia l'importo al quale l'utente desidera vendere la valuta digitale, sia la quantità di valuta digitale che l'utente desidera vendere per tale importo.

Prezzo a mercato

Il prezzo a mercato è un'indicazione del prezzo fornito da Bitvavo sulla propria piattaforma e basato sulla media tra il prezzo bid e il prezzo ask. Se procedi all'acquisto o alla vendita di una particolare valuta digitale, questo prezzo di mercato differisce sempre (in misura limitata) dal prezzo effettivo che paghi (in un ordine di acquisto) o ricevi (in un ordine di vendita).

Spread

Lo spread è la differenza tra il miglior prezzo bid e l'ultimo prezzo ask in un momento specifico di una specifica valuta digitale. Puoi consultare ulteriori spiegazioni ed esempi più avanti in questo articolo. 

Slippage

Se il prezzo al quale viene eseguito il tuo ordine non corrisponde al prezzo richiesto, si verifica uno slippage. Ciò si verifica quando il mercato si muove a scapito o a vantaggio della tua operazione e il prezzo originariamente inserito non è più disponibile nel momento in cui l'ordine viene elaborato.

Volume e liquidità

Il volume rappresenta il totale di tutti gli ordini eseguiti. Un mercato con bassi volumi può portare a livelli anomali di domanda e offerta e a una bassa liquidità. La liquidità indica quanto sia facile negoziare un particolare asset, senza che l'operazione abbia un grande impatto sul prezzo. Quando un asset è facile e veloce da acquistare o vendere, si può parlare di elevata liquidità.

Importante: se la liquidità è sufficiente, puoi scambiare la criptovaluta pertinente al miglior prezzo di mercato. 

Esempio di mercato liquido

In questo esempio:

  • Prezzo di mercato 1 euro per 1 BTC;
  • Nel registro degli ordini il prossimo BTC sarà acquistato a 1,0001 euro;
  • Nel registro degli ordini il prossimo BTC sarà venduto a 0,9999€;
  • Lo spread e lo slippage sono inferiori all'1,5%. 

I costi di negoziazione sono sempre massimi dello 0,25% per operazione. Il rischio con un ordine di mercato è che vi sia un costo di spread, soprattutto per le valute digitali con un volume di scambi inferiore. Lo spread garantisce che il prezzo di acquisto finale possa differire dal prezzo previsto (indicativo). Ciò non avvantaggia Bitvavo.

 

Spread e slippage con un mercato semiliquido

Riceverai una notifica di mercato semiliquido se l'esecuzione del tuo ordine, inserito nell'interfaccia di base, fa sì che il prezzo finale da pagare sia diverso di oltre l'1,5% dal prezzo (indicativo) indicato nel tuo pannello di controllo. Questa differenza non va a favore di Bitvavo, ma deriva dal fatto che (in questo caso) il prezzo ask è superiore di oltre l'1,5% rispetto al prezzo di mercato.

Spread con mercato semiliquido

Per questo esempio è:

  • Il prezzo di mercato 1 euro per 1 BTC;
  • Nel registro degli ordini il prossimo BTC sarà da acquistare a 1,005 euro;
  • Nel registro degli ordini il prossimo BTC sarà in vendita a 0,99 euro;
  • Lo spread è superiore all'1,5%. 

Il rischio con un ordine di mercato è che il tuo ordine possa essere eseguito solo a un prezzo inferiore dell'1,5% rispetto al prezzo dell'indicatore. Ecco perché compare il messaggio di avviso di seguito:

Attenzione, rischio di prezzo sfavorevole 
Rilevato spread superiore all'1,5% per BTC. Di conseguenza, potresti finire per pagare più del previsto. 

output-onlinepngtools__6_.png

 

Slippage con mercato semiliquido

In questo esempio:

  • Prezzo di mercato 1 euro per 1 BTC;
  • Nel registro degli ordini il prossimo BTC sarà acquistato a 1,01 euro;
  • Nel registro degli ordini il prossimo BTC sarà in vendita a 0,99 euro;
  • Lo splippage è compreso tra l'1,5% e il 4%. 

Il rischio di un ordine di mercato di grandi dimensioni è che il tuo ordine necessiti di più acquirenti/venditori per essere completamente evaso. Lo slippage stimato è compreso tra l'1,5% e il 4% e può essere dannoso per l'ordine eventualmente eseguito. Ecco perché compare il messaggio di avviso di seguito:

Attenzione, rischio di prezzi sfavorevoli
Questa dimensione dell'ordine comporta uno slippage di oltre l'1,5%. Per evitare prezzi sfavorevoli, valuta la possibilità di suddividere il tuo ordine in diversi importi più piccoli. 

output-onlinepngtools__5___2_.png

 

Spread e slippage in un mercato illiquido

Riceverai una notifica di mercato illiquido se l'esecuzione del tuo ordine comporta che il prezzo finale da pagare differisca di oltre il 4% dal prezzo (indicativo) indicato nel tuo pannello di controllo/app. Disattivare l'opzione dell'ordine di mercato protegge il cliente da ingenti perdite e consente di provare una delle seguenti opzioni: 

  1. Inserisci un ordine più piccolo, in modo da non approfondire il registro degli ordini; 
  2. Inserisci un ordine limite in modo che il tuo ordine venga eseguito solo sull'importo desiderato.

Spread con mercato illiquido

In questo esempio:

  • Prezzo di mercato 1 euro per 1 BTC;
  • Nel registro degli ordini il prossimo BTC sarà acquistato a 1.02 euro;
  • Nel registro degli ordini il prossimo BTC sarà in vendita a 0.98 euro;
  • Lo spread è superiore al 4%. 

In un mercato illiquido, lo spread può superare il 4%. Per evitare costi imprevisti con il tuo ordine, l'immissione degli ordini a mercato è bloccata. Puoi provare una delle opzioni sopra indicate per evitare questi costi. Ecco perché compare il messaggio di avviso di seguito:

Acquisto di BTC temporaneamente disabilitato
È stato rilevato uno spread superiore al 4% per BTC. Per continuare ed evitare prezzi sfavorevoli, effettua invece un ordine limite. 

output-onlinepngtools__7_.png

 

Slippage del mercato illiquido

In questo esempio:

  • Prezzo di mercato 1 euro per 1 BTC;
  • Nel registro degli ordini il prossimo BTC sarà acquistato a 1,01 euro;
  • Nel registro degli ordini il prossimo BTC dovrà essere venduto a 0,99 euro;
  • Lo slippage è superiore al 4%. 

Il rischio di un ordine di mercato di grandi dimensioni è che il tuo ordine necessiti di più acquirenti/venditori per essere completamente evaso. Lo slippage stimato è superiore al 4% e può essere dannoso per l'ordine eventualmente eseguito. L'ingresso di ordini di mercato è quindi bloccato per motivi di protezione. Ecco perché compare il messaggio di avviso di seguito:

Acquisto di BTC temporaneamente disabilitato 
Questa dimensione dell'ordine comporta uno slippage superiore al 4%. Per continuare ed evitare prezzi sfavorevoli, effettua un ordine limite o dividi il tuo ordine in diversi importi più piccoli. 

output-onlinepngtools__5___2_.png

Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 774 su 854