Truffa su Telegram

Nell'articolo Come posso riconoscere una potenziale truffa su una valuta digitale? descriviamo dettagliatamente vari tipi di truffe. In questo articolo, illustreremo in maggiore dettaglio una truffa specifica su Telegram, poiché dei malintenzionati utilizzano attualmente tale piattaforma fingendo di avere un qualche rapporto con Bitvavo o di lavorare per la nostra società.

Nota: Bitvavo non ha un gruppo Telegram (ufficiale) né fornisce supporto tramite Telegram o qualsiasi altro social media.

I malintenzionati fingono di aver un rapporto con Bitvavo e si spacciano per amministratori o dipendenti di marketing della nostra società. Creano post falsi e, in genere, cercano di convincere utenti ignari a fidarsi di loro. In questi post propongono offerte improbabili, ad esempio "invia 1 ETH e ricevine 2 in cambio". Purtroppo molte persone cadono nella trappola e inviano le loro valute all'indirizzo del truffatore, perdendole.

 

 

Occorre ricordare una semplice regola: "Se un'opportunità sembra troppo bella per essere vera, probabilmente è una truffa".

Di solito, il truffatore pubblicherà un post nella sezione dei commenti o risponderà sotto un post legittimo di una società. È importante sapere che Bitvavo non è attiva su alcun social media, eccetto Twitter, e non prometterà mai nulla del genere. Alla luce di ciò, i seguenti gruppi o siti web sono tutti falsi (elenco non esaustivo):

Sii scettico e controlla sempre due volte

Infine, utilizza il tuo buon senso sul web. Tieniti informato sulle ultime frodi, poiché i truffatori trovano costantemente modi nuovi e sempre più sofisticati per ingannare gli utenti. Fai attenzione a ogni singolo clic e non comunicare mai a nessuno online i tuoi dati sensibili.

Se noti una possibile truffa, inviaci un'e-mail all'indirizzo support@bitvavo.com. Faremo del nostro meglio per intraprendere le azioni del caso.

 

NB Se hai (accidentalmente) condiviso i tuoi dati di accesso in una delle circostanze menzionate in precedenza, ti consigliamo di leggere questo articolo

Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 55 su 66