Frode del supporto tecnico, frode boiler room e frode di broker sul Forex Frode del supporto tecnico, frode boiler room e frode di broker sul Forex

Frode del supporto tecnico, frode boiler room e frode di broker sul Forex

Nell'articolo Come posso riconoscere una potenziale truffa su una valuta digitale? descriviamo dettagliatamente vari tipi di truffe. In questo articolo, illustriamo in dettaglio delle frodi specifiche, ossia la cosiddetta boiler room (frode di broker sul Forex) e quella correlata al supporto tecnico (frode di Microsoft).

Frode boiler room (frode di broker sul Forex)

In genere, nelle frodi boiler room e in quelle dove intervengono broker fasulli sul Forex ti viene fatta una proposta di investimento (troppo bella per essere vera) al telefono o in chat (come Whatsapp o Facebook Messenger), oppure hai trovato un sito web che promette rendimenti elevati investendo in bitcoin. Sei sempre reindirizzato su un sito web curato e professionale, che promette rendimenti molto alti. Se ricevi una chiamata o un messaggio in chat, di solito il tuo interlocutore si spaccia per un dipendente di un istituto finanziario o di investimento.

Puoi riconoscere questo tipo di siti web dai vari gradi / livelli di investimento. Partendo da un livello iniziale con un importo ridotto e rendimenti più bassi, si arriva a importi e rendimenti superiori.

Questa tipologia di frode si articola solitamente nelle fasi seguenti:

  1. Hai fatto clic su un annuncio su Internet che prometteva rendimenti elevati investendo in bitcoin oppure vieni contattato al telefono o tramite messaggio da una persona che ti propone un investimento in bitcoin.
  2. Verrai reindirizzato a un sito web curato e professionale, nel quale dovrai creare un account e inserire i tuoi dati. Questi siti web sembrano in genere molto professionali, con grafici dei prezzi in tempo reale e il tuo saldo personale che aumenta. C'è però un problema: è tutto falso.
  3. Sei inviato ad acquistare bitcoin per un importo relativamente contenuto su una borsa come Bitvavo. In seguito, devi inviare le valute al "tuo" wallet sulla piattaforma di investimento. Spesso il saldo del tuo conto aumenta rapidamente (in realtà non è vero). È a questo punto che sei convinto ad acquistare altri Bitcoin per guadagnare sempre di più.
  4. Per quanto i tuoi investimenti stiano apparentemente fruttando, in realtà è tutto falso. I bitcoin non sono sul tuo wallet, ma su quello del truffatore. Se desideri prelevarli, non potrai farlo perché, ad esempio, ci sono "problemi tecnici".
  5. Quando ti rendi conto che potresti essere stato vittima di una truffa, ti imbatterai spesso su Internet in persone che si offriranno di aiutarti a recuperare il tuo investimento in cambio di un pagamento in bitcoin. Non cadere anche in questa trappola. Sono spesso (gli stessi) truffatori.

Cosa puoi fare se pensi di essere stato vittima di un broker fasullo o di una frode boiler room?

  • Riaggancia il telefono o chiudi la chat se ricevi una chiamata o un messaggio indesiderato da qualcuno che cerca di convincerti a investire in bitcoin.
  • Se hai trovato un sito web di investimento, controlla se la società è regolamentata e dispone delle necessarie autorizzazioni.
  • Cerca su Internet la piattaforma di investimento e consulta eventuali recensioni.
  • Controlla su Internet l'indirizzo bitcoin della società (o rivolgiti alla borsa sulla quale hai acquistato i bitcoin).
  • Se su tale sito web di investimento hai impostato una password giù utilizzata in passato, modificala immediatamente sugli altri conti.
  • Informa familiari e amici.
  • Chiama la tua banca e sporgi denuncia.
 
Frode del supporto tecnico (frode di Microsoft)

Esistono tre varianti comuni di questo tipo di frode su Internet:

  1. Una telefonata da un presunto dipendente del supporto tecnico (ossia di Microsoft) per informarti che c'è un problema con il tuo computer. Di solito affermano che sei stato vittima di un attacco hacker, che hai un virus o una licenza scaduta. Il presunto dipendente del supporto tecnico può risolvere il problema, in cambio di un pagamento in bitcoin.
  2. Una finestra pop-up sul telefono o sul computer con il messaggio che il tuo computer è stato infettato da un virus o che i tuoi file sono stati bloccati. Per risolvere questo problema, devi chiamare un numero di telefono locale. Quando chiami questo numero, una persona ti informa che il problema può essere risolto in cambio di un pagamento in bitcoin.
  3. Un numero telefonico falso del supporto tecnico che hai trovato su Internet (su un sito web fasullo, ad esempio di Microsoft). Quando chiami questo numero, una persona ti informa che il problema può essere risolto in cambio di un pagamento in bitcoin.

Cosa puoi fare se pensi di essere stato contattato da un supporto tecnico fraudolento?

  • Riaggancia il telefono se ricevi una chiamata indesiderata da un dipendente del supporto tecnico.
  • Non consentire l'accesso al tuo computer.
  • Non trasferire bitcoin a nessun wallet.
  • Disconnetti Internet e spegni il computer.
  • Informa familiari e amici.
  • Chiama la tua banca e sporgi denuncia.

NB Se hai (accidentalmente) condiviso i tuoi dati di accesso in una delle circostanze menzionate in precedenza, ti consigliamo di leggere questo articolo.