Staking e prestiti su Bitvavo

Con lo staking e i prestiti su Bitvavo puoi guadagnare ricompense su una gamma supportata di criptovalute con tassi di ricompensa fino al 15%. Lo staking e i prestiti su Bitvavo ti consentono di monetizzare le criptovalute che altrimenti rimarrebbero inutilizzate nel wallet. 

Dal 5 dicembre, lo staking su Bitvavo è offerto su base individuale, offrendo maggiore controllo e flessibilità nella gestione degli asset. Per implementare l'aggiornamento che consente agli utenti di scegliere le singole attività da mettere in staking, le impostazioni di staking esistenti sono state reimpostate. Per continuare a guadagnare le ricompense dello staking, è possibile riabilitare facilmente lo staking su base individuale direttamente dalla pagina dei dettagli degli asset preferiti o selezionando "Staking" dalle impostazioni.

1. Staking

Scommettendo le tue criptovalute, partecipi al meccanismo di consenso proof-of-stake (PoS) di una rete blockchain, ricevendo in cambio ricompense per lo staking. Per saperne di più sullo staking digita qui.

2. Prestiti

Il servizio di prestiti di Bitvavo sblocca il pieno potenziale di guadagno della tua criptovaluta. Abilitando i prestiti, acconsenti a prestare tutte le criptovalute, come selezionate da Bitvavo a sua discrezione, a Bitvavo Custody BV. Bitvavo Custody presta le tue criptovalute a partner fidati, che poi svolgono varie attività per guadagnare ricompense e condividere questi guadagni con Bitvavo Custody. Bitvavo Custody distribuisce parte di questi guadagni a te, in cambio del prestito delle tue criptovalute.

Staking e prestiti su Bitvavo: domande frequenti

Come posso partecipare allo staking e ai prestiti su Bitvavo?

Il prestito può essere attivato solo per tutti gli asset contemporaneamente, mentre lo staking può essere attivato singolarmente per ciascun asset.

Come vengono calcolate le ricompense?

Le ricompense sono calcolate in base a due fattori:

  1. L'attuale tasso di ricompensa viene mostrato nel tuo account. Per alcune criptovalute, tale tasso potrebbe variare nel tempo (ad esempio per il Tezos, dove la ricompensa è influenzata dall'importo totale oggetto di staking sull'intera rete).
  2. Il numero di criptovalute che detieni nel tuo wallet ospitato giornalmente da Bitvavo. Per determinare tale importo, utilizziamo il valore più basso che possiedi nel wallet in quel giorno specifico. Sono incluse nel calcolo le criptovalute oggetto di ordini aperti.

Quando vendi o prelevi criptovalute oggetto di staking in un wallet esterno, da quel momento in poi non maturi più alcuna ricompensa su questa attività.

Quando vengono accreditate le ricompense sul saldo del mio conto?

Tutti i giorni si possono maturare ricompense dallo staking e dai prestiti che vengono pagate settimanalmente il lunedì sotto forma di criptovaluta, prima delle 23:59.

Quanto posso ricevere come ricompense per lo staking?

I tassi di ricompensa per gli asset di staking possono raggiungere il 15% del valore della criptovaluta e vengono calcolati quotidianamente. Puoi trovare i tassi di ricompensa attuali per criptovalute nel tuo conto Bitvavo.

ARK (ARK) ~ 1,07%
Axie Infinity (AXS) ~ 15,00%
Cosmos (ATOM) ~ 8,00%
Cardano (ADA) ~ 2,05%
Casper (CSPR) ~ 7,00%

Celestia (TIA) ~10,00%
Ethereum (ETH) ~ 3,20%
ICON (ICX) ~ 3,00%
Kusama (KSM) ~ 7,00%
Livepeer (LPT) ~ 10,00%
LTO Network (LTO) ~ 5,00%
NEAR Protocol (NEAR) ~ 5,00%
NEO (NEO) ~ 0,52%
Ontology (ONT) ~ 0,51%
Osmosis (OSMO) ~ 3,00%

Phala Network (PHA) ~7,50%
Solana (SOL): ~ 5,50%
Sui (SUI) ~ 2,00%
Terra 2.0 (LUNA2) ~ 2,00%
Terra Classic (LUNA) ~ 2,00%
Tezos (XTZ) ~ 2,50%
The Graph (GRT) ~ 3,00%
Waves (WAVES) ~ 2,00%

Quanto posso ricevere in ricompense per i prestiti?

I tassi di ricompensa per criptovalute idonee alle ricompense per i prestiti possono raggiungere il 2% del valore della criptovaluta e vengono calcolati quotidianamente. Puoi trovare i tassi di ricompensa attuali per criptovalute nel tuo conto Bitvavo.

USDC ~2,00%
USDT ~2,00%
ARB ~2,00%
LTC ~0,75%
BCH ~0,20%
BTC ~0,05%
FIL ~0,15%
LINK ~0,15%
XLM ~0,15%
MANA ~0,12%
DOGE ~0,10%

Posso fare trading e prelevare le mie criptovalute per lo staking e i prestiti come di consueto?

Durante l'utilizzo delle tue criptovalute prestate tramite staking e/o prestiti su Bitvavo, sarai in grado di negoziare e prelevare le criptovalute in questione proprio come faresti con qualsiasi altra criptovaluta sul tuo conto Bitvavo. 

I tassi delle ricompense per i prestiti possono cambiare?

I tassi delle ricompense per i prestiti possono cambiare a discrezione di Bitvavo, in quanto i tassi sono soggetti a variazioni causate dall'offerta e dalla domanda del mercato. È possibile che i tassi delle ricompense per i prestiti aumentino o diminuiscano dopo aver già accettato di prestare le proprie criptovalute.

I tassi delle ricompense per lo staking possono cambiare?

I tassi delle ricompense per lo staking possono cambiare a discrezione di Bitvavo, in quanto sono soggetti a cambiamenti causati dalle condizioni di mercato. È possibile che i tassi delle ricompense per lo staking aumentino o diminuiscano dopo aver già accettato di mettere a disposizione le proprie criptovalute.

Ad esempio, quando si inseriscono le criptovalute in un pool di liquidità, le ricompense maturate vengono condivise tra tutti i partecipanti. Se più persone si iscrivono e aggiungono le loro criptovalute, ogni persona riceve meno ricompense, che si traduce di conseguenza in un tasso di ricompensa inferiore.

Le ricompense per lo staking comportano delle implicazioni fiscali?

Le implicazioni fiscali e i requisiti di rendicontazione associati allo staking variano a seconda della giurisdizione del luogo di residenza. Le ricompense per lo staking possono essere soggette all'imposta sul reddito e sulle plusvalenze o ad altri obblighi fiscali. Si consiglia di consultare un professionista o di rivolgersi alle autorità fiscali per comprendere le implicazioni fiscali specifiche e gli obblighi di rendicontazione relativi allo staking nella propria giurisdizione.

Le ricompense per i prestiti comportano delle implicazioni fiscali?

Le ricompense ottenute dai prestiti delle proprie criptovalute possono essere soggette a tassazione. Le implicazioni fiscali specifiche variano a seconda della propria giurisdizione e delle leggi fiscali applicabili. In genere il reddito di capitali è considerato un reddito imponibile e ciò comporta l'obbligo di dichiarare e pagare le tasse sugli interessi maturati. Si raccomanda di consultare un professionista o di rivolgersi alle autorità fiscali per comprendere gli obblighi fiscali associati ai prestiti nella propria giurisdizione.

Ci sono delle limitazioni alla partecipazione ai prestiti e allo staking su Bitvavo?

Alcune limitazioni o restrizioni possono essere applicate alla partecipazione ai prestiti di Bitvavo. Questo può includere restrizioni basate sul luogo di residenza.

Quali sono i rischi legati al servizio di prestiti?

Il servizio di prestiti presenta dei rischi, come indicato nell'Informativa sul rischio

Chi sono le terze parti con cui Bitvavo collabora nell'ambito del servizio di prestiti?

Lavoriamo con diversi partner di prestiti, tra cui piattaforme di prestiti, market maker e società di trading. Verifichiamo regolarmente i rapporti con i nostri partner di prestiti per offrire i migliori tassi di ricompensa, mantenendo i rischi il più bassi possibile.

Tutte le controparti di prestiti di Bitvavo sono sottoposte a un elaborato processo di screening per determinare l'affidabilità creditizia e stabilire limiti appropriati volti a mitigare il rischio. Il merito creditizio e l'affidabilità dei mutuatari sono regolarmente valutati attraverso una combinazione di fattori, che possono includere: storia creditizia, rendiconti finanziari, valutazione delle garanzie, KYC/AML, verifica della reputazione e delle referenze, valutazione del rischio informatico e operativo.

Possiamo scegliere in qualsiasi momento di collaborare con nuovi partner per l'attività di prestiti o svincolarci da quelli attuali. Ciò può comportare una variazione improvvisa dei tassi di prestiti o un'interruzione temporanea del medesimo servizio.

Quali sono i rischi legati al servizio di staking?

Lo staking comporta alcuni rischi. Per saperne di più sui rischi legati allo staking, consulta l'Informativa sul rischio di Bitvavo.

Come vengono selezionati i validatori o i nodi di staking?

Lo staking implica il processo di partecipazione alla convalida e al consenso di una rete blockchain che contiene asset di criptovaluta. Bitvavo effettua lo staking per conto dei suoi clienti. In qualità di cliente, affidi a Bitvavo la gestione del processo di staking, compresa la selezione dei validatori o dei nodi appropriati all'interno delle reti blockchain supportate. Bitvavo impiega un rigoroso processo di due diligence per valutare la credibilità e l'affidabilità dei validatori o dei nodi con cui si impegna per l'attività di staking. Questo processo di due diligence può comportare la valutazione di fattori come la reputazione dei validatori o dei nodi, la storia delle loro prestazioni, le misure di sicurezza in atto e la loro conformità ai protocolli di rete.

Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 3982 su 4575