Registrazione di Bitvavo presso la Banca centrale olandese (DNB)
Registrazione di Bitvavo presso la Banca centrale olandese (DNB) Registrazione di Bitvavo presso la Banca centrale olandese (DNB)

Registrazione di Bitvavo presso la Banca centrale olandese (DNB)

In virtù della legislazione e dei regolamenti introdotti nei Paesi Bassi in data 21 maggio 2020 (emendamento alla quarta direttiva antiriciclaggio), i fornitori di servizi per (i) lo scambio di criptovalute e denaro non contante e (ii) la custodia di wallet per criptovalute, sono tenuti a registrarsi presso la Banca centrale olandese (DNB) per continuare a offrire i propri servizi. Bitvavo ha ottenuto tale registrazione l'11 novembre 2020.

Cosa cambierà per gli utenti esistenti di Bitvavo?

A causa delle nuove normative, Bitvavo è obbligato a verificare l'identità dei nostri clienti prima che sia possibile utilizzare i nostri servizi.

Quali aspetti copre questa registrazione?

Bitvavo è registrata presso la Banca centrale olandese (DNB) come fornitore di servizi per criptovalute. La Banca centrale olandese supervisiona unicamente la conformità di Bitvavo alla Legge in materia di (prevenzione del) riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo e alla Legge sulle sanzioni del 1977. Bitvavo non è soggetta alla vigilanza prudenziale della Banca centrale olandese o alla supervisione della condotta da parte dell'Autorità olandese per i mercati finanziari (AFM). Ne consegue che i requisiti finanziari o i rischi commerciali non sono monitorati e non esistono specifiche garanzie per i consumatori.

Cosa implica questa registrazione per Bitvavo?

Data la leadership di Bitvavo nei Paesi Bassi e con una sede ubicata ad Amsterdam, Bitvavo era tenuta a registrarsi presso la Banca centrale olandese come fornitore di servizi per criptovalute. La registrazione di Bitvavo e il quadro normativo in rapida evoluzione applicabile alle criptovalute sono accompagnati da un crescente interesse da parte dei clienti istituzionali. Alla luce di tali sviluppi, nel 2020 è stato possibile raggiungere un volume di criptovalute scambiate dai clienti olandesi sulla piattaforma Bitvavo superiore a 3 miliardi di euro.

Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 287 su 386