A quanto ammontano i costi di prelievo (commissioni della blockchain) per una valuta digitale?
A quanto ammontano i costi di prelievo (commissioni della blockchain) per una valuta digitale? A quanto ammontano i costi di prelievo (commissioni della blockchain) per una valuta digitale?

A quanto ammontano i costi di prelievo (commissioni della blockchain) per una valuta digitale?

Le commissioni di prelievo (commissioni blockchain) sono i costi associati all'invio di valuta digitale. La commissione blockchain è una piccola somma pagata ai "minatori" della rete per l'elaborazione delle transazioni sulla blockchain. La commissione di transazione viene detratta dalla transazione, quindi alla fine riceverai leggermente meno dell'importo trasferito. La commissione blockchain è una componente standard quando si invia valuta digitale, indipendentemente dal fatto che lo si faccia tramite Bitvavo o meno. Bitvavo potrebbe addebitare commissioni di prelievo più elevate rispetto a un wallet privato. Ciò avviene per 1) garantire che la transazione venga elaborata il più rapidamente possibile sulla blockchain (commissioni relativamente elevate) e/o 2) coprire i costi di mantenimento della nostra struttura di wallet ospitato.

Consulta la pagina seguente per le tariffe blockchain attuali su Bitvavo.

Attenzione: le commissioni di prelievo possono essere sostanzialmente più elevate in alcuni casi, ad esempio durante le ore di punta su una blockchain specifica.

Per informazioni, puoi consultare questo sito web per vedere le tariffe attuali sulla rete Ethereum.

Suggerimento: se ritieni che le commissioni di prelievo siano troppo elevate, è meglio aspettare che la rete sia meno trafficata. Le commissioni di prelievo diminuiscono automaticamente durante i periodi più tranquilli. Puoi anche considerare l'utilizzo di una valuta digitale/blockchain diversa.

Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 601 su 1154