Tutto ciò che devi sapere su come Bitvavo gestirà la transizione di Ethereum da Proof of Work (PoW) a Proof of Stake (PoS). 

Il Merge rappresenta l'unione tra il livello di esecuzione esistente di Ethereum (la Mainnet che usiamo oggi, proof of work (PoW)) e il nuovo livello di consenso proof of stake (PoS), noto come Beacon Chain. Elimina la necessità di mining ad alto consumo energetico e protegge la rete utilizzando ETH in staking. Fai clic sui link per ulteriori informazioni sulla differenza tra PoW, PoS e su quali sono i pro e i contro. 

Aspetti salienti:

  • il Merge dovrebbe avvenire tra il 10 e il 20 settembre 2022;
  • non è richiesta alcuna azione ai clienti di Bitvavo che detengono ETH nei loro wallet;
  • durante il Merge, i depositi e i prelievi di ETH e di tutti gli altri token ERC-20 verranno sospesi;
  • il trading non ne risentirà e sarà consentito; 
  • Bitvavo valuterà se supportare (attraverso il suo normale processo di quotazione) i possibili token biforcati una volta completato il Merge.
Nota: è importante prestare particolare attenzione alle truffe, soprattutto con l'avvicinarsi del Merge. Ad esempio "ETH2" non esiste e non devi inviare i tuoi asset per convertirli. Bitvavo garantirà la sicurezza dei tuoi asset durante il Merge.

Prima del Merge
Non è richiesta alcuna azione. Il Merge non influirà sugli Ethereum detenuti nel tuo wallet Bitvavo. Tutti i fondi in Ethereum continueranno a essere indicati come ETH nei wallet degli utenti durante e dopo il Merge.

Durante il Merge
Bitvavo sospenderà brevemente i depositi e i prelievi di Ethereum (ETH) e di tutti gli altri token ERC-20. Sebbene si preveda che il Merge non causi alcun problema agli utenti, questo tempo di inattività ci consente di garantire che la transizione sia riflessa nei nostri sistemi. Non ci aspettiamo che altre reti o valute siano interessate e non prevediamo alcun impatto sul trading di token ETH ed ERC-20.

Assicurati di adottare adeguate misure di rischio, poiché durante gli hard fork controversi la volatilità dei prezzi è spesso elevata.

Dopo il Merge
Dopo il Merge, tutti i nostri token ERC-20 (incluso ETH) verranno eseguiti sulla blockchain PoS. A titolo di promemoria, ETH2 è un ticker comunemente utilizzato, ma non esiste un token ETH2. Anche dopo l'aggiornamento, il tuo token ETH non subisce variazioni (viene soltanto eseguito sulla nuova blockchain PoS). 

Seguici su Twitter e controlla la pagina di stato per sapere quando i token ETH ed ERC-20 sono disponibili per depositi e prelievi.

FAQ

Quando avverrà il Merge?

La data esatta dipende dalla difficoltà. Leggi di più al riguardo qui.

Alla luce degli attuali sviluppi e del grado di difficoltà, il Merge si svolgerà tra il 10 e il 20 settembre. Una stima più precisa è disponibile qui.

Detengo Ether (ETH) e desidero mantenerli nel mio conto Bitvavo

Non c'è problema e non devi fare nulla. Il Merge non influirà sui token ETH ed ERC-20 detenuti nel tuo wallet Bitvavo.

Posso continuare a fare trading durante il Merge?

Sì, durante il Merge il trading sarà consentito su Bitvavo.

Il Merge influisce su altre criptovalute in mio possesso?

Sì, ci sono oltre 100 criptovalute quotate su Bitvavo trasferibili sulla rete Ethereum (ERC-20). Tutti questi asset potranno essere negoziati durante il Merge, ma depositi e prelievi saranno temporaneamente sospesi.

Il mio indirizzo per depositare Ether cambierà durante il Merge?

Se in passato hai depositato ETH o qualsiasi altro asset ERC-20, ti abbiamo fornito un apposito indirizzo di wallet per Ethereum. Questo indirizzo non cambierà.

Dichiarazione di non responsabilità: fino a nuovo avviso, non supportiamo i depositi Proof of Work.

Glossario

Ethereum Il termine Ethereum si riferisce all'intero ecosistema.
Ether (ETH) La criptovaluta nativa utilizzata dall'ecosistema Ethereum, che copre i costi del gas durante l'esecuzione delle transazioni. Nota anche come ETH.
ERC-20

ERC-20 indica uno standard di scripting utilizzato nella blockchain Ethereum. Questo standard tecnico definisce una serie di regole e azioni che un token Ethereum o uno smart contract deve seguire e i passaggi per poterlo implementare (ad esempio: USDT e USDC sono token ERC-20).

Proof-of-Work (PoW) L'Ethereum, come il Bitcoin, utilizza attualmente un protocollo di consenso chiamato Proof-of-Work. Questo consente ai nodi della rete Ethereum di concordare lo stato di tutte le informazioni registrate sulla blockchain Ethereum e previene determinati tipi di attacchi economici.
Proof-of-Stake (PoS)

Proof-of-stake (PoS) è il meccanismo di consenso che Ethereum adotterà dopo il Merge. Ethereum sta passando da proof-of-work (PoW) a proof-of-stake poiché quest'ultimo è più sicuro, meno energivoro e migliore per l'implementazione di nuove soluzioni scalabili. 

Il Merge Sebbene la transizione al proof-of-stake fosse da tempo pianificata, tale meccanismo è più complesso del proof-of-work e il suo perfezionamento ha richiesto anni di ricerca e sviluppo. La sfida è ora implementare il proof-of-stake sulla Mainnet di Ethereum. Tale processo prende il nome di "Merge".