Fasi del lancio della nuova moneta digitale

Gli ultimi anni hanno mostrato rapidi sviluppi nello spazio di cripto valuta. Bitvavo mira a rispondere rapidamente a questi sviluppi, offrendo ai suoi utenti un'ampia gamma di risorse virtuali. In questo articolo viene descritto come funziona il lancio di una nuova valuta digitale sulla borsa Bitvavo.

Le fasi di quotazione di una nuova valuta digitale

Il lancio di una nuova valuta digitale passerà attraverso le seguenti tre fasi:

  1. Depositi & prelievi abilitati: Gli utenti potranno trasferire la valuta digitale da/verso il loro conto Bitvavo. Bitvavo di solito abilita i depositi e i prelievi 48 ore prima che il mercato entri in modalità di trading regolare. In questo momento i mercati sono fermi.
  2. Asta: Dopo l'attivazione dei depositi e prima che il mercato sia in modalità di trading regolare, il mercato viene fermato. Durante i mercati fermi, gli utenti sono in grado di inserire ordini che saranno eseguiti all'asta, che avrà luogo prima che un mercato passi alla modalità di trading regolare. Il processo di vendita all'asta è descritto di seguito.
  3. Trading regolare: Dopo l'asta, il mercato entra in modalità di trading regolare. Questa modalità di trading utilizza un book di ordini a limite con esecuzione di ordini a limite e a mercato.
Stato del mercato: Fermato

Quando i mercati sono fermi, gli utenti sono in grado di:

  • Effettuare nuovi ordini limite e di mercato.
  • Annullare il limite esistente e gli ordini di mercato.

Questi ordini non saranno eseguiti durante un mercato fermo. Lo scopo di collocare questi ordini è in previsione dell'asta, che si svolge prima che i mercati passino alla modalità di negoziazione regolare e ha lo scopo di determinare un prezzo di apertura equo.

Si prega di notare: non vengono trasmessi aggiornamenti del libro degli ordini quando i mercati sono fermi.

Stato del mercato: Asta

Quando i mercati sono in asta, gli utenti non sono in grado di effettuare ordini o annullare ordini esistenti. Questo processo richiede solitamente meno di un secondo.

Il prezzo di apertura è il prezzo al quale una valuta digitale viene scambiata all'apertura di un nuovo mercato. Per determinare il prezzo di apertura, Bitvavo tiene conto di tutti gli ordini inviati. Successivamente, il prezzo di apertura sarà fissato nel punto in cui la maggior parte delle unità dell'attività di base si scambierebbe.  Tutti gli ordini inviati, che potrebbero essere abbinati, saranno abbinati allo stesso prezzo di apertura. Più in dettaglio, il prezzo di apertura viene calcolato con i seguenti passi:

  1. Gli ordini limite attivi sono utilizzati per determinare il prezzo al quale viene negoziato il maggior numero di unità dell'attivo di base. Se non c'è un prezzo per le operazioni di trading, tutti gli ordini di mercato aperti vengono cancellati e il trading normale riprende.
  2. Se si ottiene un prezzo nella fase precedente, questo prezzo viene utilizzato per evitare l'auto-negoziazione secondo la politica specificata al momento dell'ordine più recente.
  3. I restanti ordini limite attivi vengono utilizzati per ottenere un prezzo (eventualmente nuovo) al quale viene scambiato il maggior numero di unità dell'attivo di base. Se non c'è un prezzo per le operazioni di trading, tutti gli ordini di mercato aperti vengono cancellati e il trading normale riprende.
  4. Gli ordini vengono abbinati in base alla priorità di prezzo e tempo e tutti gli ordini sono considerati ordini di taker. Ciò significa che gli ordini di mercato più vecchi verranno riempiti per primi, al prezzo determinato nel passaggio precedente. Quando non ci sono più ordini di mercato, l'ordine limite con il prezzo migliore verrà riempito per primo, al prezzo determinato nel passo precedente. Quando non sarà più possibile abbinare altri ordini al prezzo determinato, tutti gli ordini di mercato rimanenti saranno cancellati e il normale trading riprenderà.
Stato del mercato: Trading

Questa è la normale modalità di trading, in cui gli utenti possono inserire limiti e ordini di mercato che verranno eseguiti immediatamente.


How did we do?


Powered by HelpDocs (opens in a new tab)

Powered by HelpDocs (opens in a new tab)