Soluzioni assicurate di cold storage proposte da Bitvavo
Soluzioni assicurate di cold storage proposte da Bitvavo Soluzioni assicurate di cold storage proposte da Bitvavo

Soluzioni assicurate di cold storage proposte da Bitvavo

Nel panorama dinamico e in rapida crescita delle criptovalute, Bitvavo offre una soluzione "all-in-one" affidabile e sicura, che permette ai clienti di negoziare e conservare oltre 50 asset digitali. Bitvavo ha adottato numerose misure per garantire una protezione ottimale della sua piattaforma di trading. In virtù di tale approccio incentrato sulla sicurezza, Bitvavo si è affermata come la principale borsa di criptovalute nei Paesi Bassi, con più di 100.000 clienti e scambi per oltre 500 milioni di euro negli ultimi 30 giorni, nonché come una delle maggiori borse europee per gli asset digitali in Europa.

Bitvavo è orgogliosa di annunciare l'ultima misura introdotta nell'ambito del suo vasto quadro per la sicurezza. Da oggi, Bitvavo è il primo fornitore di criptovalute nei Paesi Bassi in grado di proporre una soluzione assicurata di cold storage. Bitvavo mira a essere all'avanguardia sul fronte della conformità normativa, dell'innovazione tecnologica e della sicurezza nel settore delle criptovalute, che cresce a un ritmo sempre più rapido.

Informazioni sul cold storage

I dati indicano chiaramente che, al momento, lo scenario di perdita di clienti più probabile per una società di criptovalute è quello associato a un attacco informatico. Per tutelarsi da questo rischio, Bitvavo conserva offline la grande maggioranza delle criptovalute depositate dai clienti, presso partner protetti e assicurati di servizi di custodia. Inoltre, tali criptovalute possono essere trasferite soltanto manualmente, una pratica disciplinata da rigidi protocolli di accesso.

  • Partner di servizi di custodia affidabili con sede in Europa
    Bitvavo ha integrato le soluzioni di custodia offerte da Coinbase Custody International, attualmente il fornitore indipendente più popolare al mondo con un patrimonio gestito di criptovalute pari a oltre 10 miliardi di euro, e Copper Custody, una società che propone una tecnologia di custodia pluripremiata per, tra le altre, le criptovalute a piccola capitalizzazione.
  • Polizze assicurative fino a 255 milioni di dollari
    I nostri partner europei di servizi di custodia sono completamente regolamentati e hanno assicurato le rispettive soluzioni per centinaia di milioni di euro. Ad esempio, Coinbase Custody International ha stipulato con Aon, un broker registrato presso Lloyd's, una polizza contro i crimini con un massimale di 255 milioni di dollari, fornita da un gruppo globale di assicuratori statunitensi e britannici con rating A XV/A+, inclusi alcuni membri di Lloyd’s of London.

  • Multi-firma
    Entrambi i partner di servizi di custodia utilizzano wallet multi-firma che richiedono, prima di procedere a un trasferimento di criptovalute, l'autorizzazione di più persone.

Misure di sicurezza aggiuntive

Oltre alla soluzione di custodia, Bitvavo ha adottato molte altre misure di sicurezza per proteggere i fondi (e i dati) dei suoi clienti, tra cui:

  • Audit di sicurezza esterni
    Il codice viene verificato da diverse società specializzate in sicurezza informatica. Sono inoltre condotti test di penetrazione che cercano di violare i nostri sistemi. A ogni importante modifica del codice, questo processo viene ripetuto per confermare la resilienza e il livello di sicurezza dei sistemi di Bitvavo.

  • Data center certificati
    I data center utilizzati da Bitvavo hanno ottenuto le seguenti certificazioni: ISO 9001, ISO 27001, ISO 27017, PCI DSS Level 1 e SOC 1 - 3. Questi standard permettono a Bitvavo di garantire la massima sicurezza e la piena conformità della sua infrastruttura cloud.

  • Tempi di attività e ridondanza
    Per garantire un accesso sicuro, Bitvavo ospita i servizi vitali in molteplici zone di disponibilità con failover automatici. In caso di interruzione, questi failover reindirizzano automaticamente il traffico verso i servizi disponibili.

  • Conservazione offline dei dati critici
    I dati critici sono conservati in caveau di livello bancario, sottoposti a monitoraggio 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 e ubicati in un gran numero di aree geografiche, allo scopo di tutelarli da potenziali rischi fisici di natura distruttiva come incendi o disastri ambientali. Tutti i caveau sono conformi ai rigorosi requisiti della categoria di sicurezza 4+, la più alta dei Paesi Bassi.

  • Monitoraggio avanzato
    Bitvavo utilizza sofisticate funzionalità di logging per l'accesso dei dipendenti e strumenti di monitoraggio avanzato per rilevare le anomalie, nonché l'apprendimento automatico, il rilevamento delle anomalie e l'intelligenza integrata contro le minacce per identificare e attribuire la priorità ai potenziali rischi.

  • Programma di ricompense per la sicurezza
    Bitvavo è consapevole che qualsiasi piattaforma può essere esposta a vulnerabilità; non esiste la sicurezza assoluta. Bitvavo ha introdotto un programma di ricompense per il rilevamento di potenziali attacchi e vulnerabilità di sicurezza.

  • Misure organizzative
    Tutti i dipendenti di Bitvavo hanno superato un controllo dei precedenti personali e fornito un certificato di buona condotta. Il team di Bitvavo organizza regolarmente corsi di formazione interni per sensibilizzare e formare i suoi membri su questioni correlate alla sicurezza e sulle migliori prassi.

  • Stichting Bitvavo Payments
    È stata istituita una fondazione, Stichting Bitvavo Payments, che opera esclusivamente per Bitvavo e funge da società veicolo non aggredibile in caso di procedura concorsuale per salvaguardare i fondi degli utenti.

Proteggi i tuoi fondi

Oltre alle abituali funzionalità di sicurezza come la conferma del dispositivo, le notifiche di accesso non riuscito e le informazioni sui log utenti, Bitvavo offre varie opzioni aggiuntive per rafforzare la sicurezza del tuo conto. Per proteggere i tuoi fondi e i tuoi dati, Bitvavo suggerisce i seguenti passaggi:

  • Usa una password univoca e complessa
    Come regola generale, dovresti creare diverse password efficaci per ogni servizio che utilizzi su Internet. Una password efficace è composta da almeno 8 caratteri, comprese lettere maiuscole, minuscole e simboli. Evita le parole del dizionario. Ti consigliamo di scegliere una password del tutto casuale, virtualmente impossibile da indovinare.

  • Imposta un codice anti-phishing
    Per phishing si intende un tentativo fraudolento di ottenere informazioni sensibili, come nome utente e password, fingendosi Bitvavo o i suoi dipendenti. Per ridurre tale rischio, consigliamo di impostare un codice anti-phishing. Dopo aver impostato un codice anti-phishing, questo sarà incluso in ogni e-mail che ricevi da Bitvavo.

  • Attiva l'autenticazione a due fattori
    L' autenticazione a due fattori, nota anche come verifica in due passaggi, è un livello di sicurezza aggiuntivo oltre al nome utente e alla password. Se attivi l'autenticazione a due fattori, quando effettui l'accesso al tuo conto dovrai fornire la password (primo fattore, di cui sei a conoscenza) e il tuo codice di autenticazione a due fattori (secondo fattore, al quale hai accesso fisico). I codici di autenticazione a due fattori sono associati a uno specifico dispositivo, come il telefono cellulare.

  • Includi gli indirizzi del wallet nella whitelist
    La whitelist per gli indirizzi ai quali inviare fondi è un'altra funzionalità di sicurezza offerta da Bitvavo. Se non hai attivato tale funzione, puoi trasferire fondi dal tuo conto a qualsiasi indirizzo. Se invece la funzione è attiva, potrai trasferire fondi dal tuo conto solo agli indirizzi inclusi nella whitelist.

  • Utilizza un wallet hardware
    Uno dei principali vantaggi delle criptovalute è che non devi fidarti di terzi, ad esempio banche o borse come Bitvavo. Ti consigliamo sempre di conservare le criptovalute sul tuo wallet hardware. In tal modo, avrai il pieno controllo delle tue criptovalute, senza interferenze da parte di terzi o malintenzionati.

  • Limita l'accesso alle chiavi API
    Quando configuri le credenziali API, assicurati che l'accesso sia abilitato solo per le funzionalità richieste. Ti consigliamo vivamente di utilizzare la whitelist degli IP per le credenziali API, in modo da aggiungere un ulteriore livello di sicurezza all'accesso API del tuo conto.

È importante implementare queste funzionalità di sicurezza, poiché la soluzione di cold storage proposta da Bitvavo non copre eventuali perdite derivanti da un accesso non autorizzato al tuo conto. È tua responsabilità impostare una password efficace e conservare in sicurezza tutte le credenziali che utilizzi per accedere al tuo conto Bitvavo.

Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 102 su 123